I protettori gastrici aumentano il rischio di demenza

I protettori gastrici aumentano il rischio di ammalarsi di demenza del 50%.

Protettori gastrici e rischio demenza

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Jama Neurology e riportato da Federfarma, gli inibitori di pompa protonica, meglio conosciuti come protettori gastrici, aumentano il rischio di sviluppare una forma di demenza fino al 50%.

La ricerca ha coinvolto più di 70 mila persone oltre i 75 anni ai quali erano stati prescritti i protettori gastrici e che li assumevano regolarmente. A quasi la metà dei soggetti è stata diagnosticata una forma di demenza entro un anno e mezzo dallo studio. I protettori gastrici hanno aumentato il rischio di demenza per quasi 30 mila soggetti.

I protettori gastrici sono tra i farmaci più prescritti agli anziani e spesso affiancano altri tipi di terapia per proteggere l’apparato digestivo dagli effetti collaterali di molti farmaci. Sembra tuttavia che i protettori gastrici peggiorino l’assorbimento di alcune sostanze, come vitamina B12 e magnesio e interferiscano con il funzionamento degli enzimi digestivi.

Il rischio di demenza aumenterebbe così a causa di una forma particolare di malnutrizione provocata dai protettori gastrici.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail