Essere discriminati aumenta il rischio di alcolismo?

Essere discriminati porta ad un maggior consumo di alcol? Ecco cosa ne pensano gli esperti.

Discriminazione alcol

Essere discriminati potrebbe aumentare il rischio di alcolismo? A cercare di rispondere a questa domanda è uno studio condotto dai membri della University of Iowa, secondo cui, fra i rischi per la salute causati dalla discriminazione vi sarebbe proprio un maggior consumo di alcol, con tutte le conseguenze negative connesse a questa malsana abitudine. Gli esperti sanno da decenni che bere rappresenta un appiglio per molte persone che non riescono ad affrontare in modo sano le situazioni di stress, e sanno anche che la discriminazione rappresenta una chiara e forte fonte di stress.

Riconosciamo la discriminazione come un fattore di stress, e riconosciamo che la gente beve in risposta allo stress. Ma si beve anche in risposta alla discriminazione?

si sono domandati gli esperti, che per rispondere al quesito hanno esaminato un campione di 97 studi sull’argomento. Settantuno studi riguardavano il tema della discriminazione razziale, mentre il resto ha esaminato il tema della discriminazione basata sull'orientamento sessuale e di genere. Analizzando i dati raccolti, sarebbe emerso un evidente legame fra discriminazione e maggiore consumo di alcol.

Il nostro studio avvalora l'idea che la discriminazione è dannosa per la salute, in particolare attraverso il consumo di alcool.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail