Perdite di memoria, 6 segnali che devono preoccupare

Quali sono i segnali preoccupanti della perdita di memoria?

Cervello bilinguismo

Le perdite di memoria sono frequenti e capitano a tutti. Sono il segno della normale attività del cervello che deve sempre immagazzinare, dare priorità e recuperare tutti i tipi di informazione. Possono diventare preoccupanti quando impediscono la riuscita di attività normali, come mantenere l'igiene personale o guidare.

Ecco alcuni segnali preoccupanti della perdita di memoria secondo la Food and drug administration (Fda), l'agenzia Usa che regola i farmaci.


  • Dimenticare dove è stata parcheggiata la macchina
  • Dimenticare le persone
  • Faticare a ricordare un’intera conversazione (qualche dettaglio è normale)
  • Ripersi o fare sempre le stesse domande
  • Perdersi in un posto familiare
  • Appoggiare le cose in posti strani (le chiavi nel frigo, per esempio)

In questi casi, il consiglio è quello di rivolgersi al medico che valuterà se prescrivere test cognitivi, esami neurologici, del sangue e delle urine, oltre ad una tac o risonanza magnetica, per capire se le amnesie sono reversibili o segno di qualcosa di più grave.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail