L'emicrania è una malattia genetica: scoperte 44 varianti di Dna legate al disturbo

Grandi novità nello studio dell’emicrania: ha origini genetiche e sono stati individuati ben 44 varianti di Dna legate al disturbo.

mal di testa anticorpo

L’emicrania è una malattia genetica. Un nuovo studio americano, che ha coinvolto 60 mila persone che soffrono di dolore alla testa, ha individuato 44 varianti di Dna associate con questo disturbo. È una dato nuovo e importantissimi. Prima di tutto perché gli esperti ora dovranno individuare i tipi di emicrania legate al Dna più comuni e poi sviluppare nuove terapie, molto più mirate ed efficaci.

La ricerca ha messo a confronto 8 milioni di varianti genetiche che appartengono a 60mila soggetti colpiti da emicrania con un gruppo di controllo costituito da 316mila soggetti che avevano partecipato a 22 diverse ricerche sul genoma. Dale Nyholt, autore principale dello studio, ha commentato:

«Le esatte cause dell'emicrania sono sconosciute e non vi sono segni riconoscibili, diagnostici e patologici. Non sappiamo cosa faccia scattare il disturbo, ma studi di gemelli e di gruppi familiari indicano che l'emicrania ha una significativa componente genetica».

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail