Malattie genetiche rare, aiuta la ricerca con i Cuori di biscotto di Telethon

Il 21 e 22 maggio 2016 Telethon torna in piazza con i Cuori di biscotto, per sostenere la ricerca sulle malattie genetiche rare.

Telethon torna in piazza, il 21 e 22 maggio 2016, per la campagna di primavera per informare e raccogliere fondi per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare: nelle due giornate, in moltissime piazze italiani, alcuni volontari Telethon metteranno in vendita i Cuori di biscotto, con una donazione minima di 10 euro.

L'iniziativa vuole sensibilizzare sull'importanza del sostegno alla ricerca scientifica per la cura delle malattie genetiche rare, ricordando anche l'impegno della Fondazione Telethon che tutto l'anno si impegna per studiare le malattie rare, facendo importanti passi avanti nella cura e nel miglioramento della qualità della vita dei pazienti che ne soffrono.

I Cuori di biscotto sono prodotti da Grondona pasticceria genovese, un'azienda famigliare con una storia centenaria: ogni scatola contiene 18 canestrelli di pasta frolla al burro a forma di cuore e una bustina di zucchero a velo. I biscotti sono conservati in una scatola di latta decorata da Annalisa Beghelli. Sulla confezione si legge "Io sostengo la ricerca con tutto il cuore", un messaggio molto importante.

Per conoscere la piazza più vicina a voi, andate sul sito di Telethon.

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail