Lavorare più a lungo allunga la vita?

Lavorare più a lungo allunga la vita? Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Lavoro benefici

Lavorare più a lungo potrebbe allungare la nostra vita. A suggerirlo è uno studio condotto dai membri della Oregon State University, secondo cui lavorare oltre i 65 anni di età potrebbe effettivamente allungare la vita, mentre andare in pensione precocemente potrebbe rappresentare un fattore di rischio significativo di morte precoce. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno preso in esame un campione di 2.956 persone in pensione. Durante lo studio, il 12% dei partecipanti sani e il 25.6% di quelli che soffrivano di qualche patologia è deceduto, ma analizzando i dati sarebbe emerso che, in generale, per chi andava in pensione a 66 anni (invece che a 65) il rischio di morte si sarebbe abbassato dell’11% per i pensionati che non soffrivano di nessuna malattia.

Per i pensionati che soffrivano di qualche malattia e che avevano lavorato dopo i 65 anni di età, il rischio di mortalità si sarebbe ridotto del 9%. Insomma, lavorare un anno in più ha avuto un impatto positivo sul tasso di mortalità dei partecipanti allo studio, indipendentemente dal loro stato di salute.

I risultati sembrano indicare che le persone che rimangono attive e impegnate

tirano le somme gli autori dello studio

guadagno un vantaggio da questo.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail