Asma, lo yoga aiuta a ridurre i sintomi?

Lo yoga può aiutare a migliorare la salute delle persone che soffrono di asma? Ecco cosa ne pensano gli esperti.

Yoga asma

Asma - Lo yoga può migliorare la qualità della vita delle persone che soffrono di asma? A cercare di rispondere alla domanda è uno studio pubblicato sulla Cochrane Library, secondo cui lo yoga può in effetti aiutare a migliorare i sintomi per le persone con l’asma, anche se servono ancora ulteriori prove in merito ai possibili benefici di questa disciplina per questo tipo di pazienti. La popolarità dello yoga è sempre crescente, e ciò non sorprende, vista la vasta gamma di benefici per la salute che questa pratica può regalarci. Fra questi ricordiamo ad esempio la riduzione dello stress e dell'ansia, quella della depressione, gli effetti benefici sulla pressione sanguigna, i benefici per coloro che soffrono di problemi alla schiena e molto altro.

Nel tentativo di comprendere se lo yoga può davvero migliorare la vita delle persone che soffrono di asma, gli esperti hanno condotto una revisione sistematica di 15 studi randomizzati che coinvolgono 1.048 adulti, la maggior parte dei quali aveva un problema di asma da lieve a moderato.

La maggior parte dei partecipanti ha continuato ad usare i farmaci per l'asma durante i periodi di studio, che andavano dalle 2 settimane a più di 4 anni. Analizzando i dati, i ricercatori avrebbero identificato dei moderati miglioramenti in alcuni dei sintomi dell'asma, e un complessivo miglioramento per quanto riguarda la qualità della vita. Detto ciò, il team di ricerca non ha però potuto identificare prove sufficienti a sostegno del fatto che lo yoga potrebbe effettivamente migliorare la funzione polmonare dei pazienti, per cui saranno necessari ulteriori studi in proposito. Alla luce di quanto emerso, come spiegano gli autori della ricerca,

è importante che le persone con l’asma continuino a prendere le loro medicine, come prescritto. I risultati di questo studio aiuteranno le persone a fare delle scelte più consapevoli circa le loro future opzioni di trattamento.

via | Medicalnewstoday.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail