Tac Dual Energy: cos'è, come funziona, i rischi

Come funziona la Tac Dual Energy e qual è la differenza con una tomografia assiale computerizzata classica?

Man in Scanner

La Tac è un esame radiologico che combina raggi x con la tecnologia del computer. Permette di ricostruire l’immagine secondo tutti i piani dello spazio con acquisizioni volumetriche del corpo umano. La tomografia assiale computerizzata sfrutta le radiazioni ionizzanti e consente di riprodurre a video sezioni o strati (tomografia) del corpo del paziente.

Non è un esame doloroso, bisogna semplicemente stare fermi qualche minuto (di solito non dura più di 15 minuti). Ci può essere un basso rischio di allergie, nel caso si utilizzi il mezzo di contrasto iodato per via endovenosa. La Tac si utilizza la diagnosi e la stadiazione di molti tumori, per valutare la presenza di noduli.

Oggi esistono Tac di nuove generazione, chiamate "Dual Energy", che consento di realizzare delle immagini molto più accurate e con una qualità maggiore. Sono molto più veloci e ideali per lo studio del cuore e per realizzare una vera e propria colonscopia virtuale.

Questa strumentazione, con doppio tubo radiogeno, sfruttano appunto due tubi radiogeni che funzionano a differenti energie, in questo modo, a causa della differente attenuazione dei tessuti sulle radiazioni a energia differente si riesce ad avere una risoluzione di contrasto migliore.

  • shares
  • Mail