Epidemia di colera a Zanzibar: almeno 45 i morti

Un'epidemia di colera sta colpendo Zanzibar in questi giorni: secondo gli ultimi dati, i morti sarebbero già 45.

L'isola di Zanzibar è stata colpita da un'epidemia di colera: secondo quanto confermato da un funzionario della sanità dell'arcipelago all'Agenzia Ap, sarebbero almeno 45 le persone morte sull'isola a causa di questa malattia, che sta colpendo lo stato africano dal mese di marzo. Il governo di Zanzibar ha già preso dei provvedimenti per cercare di arginare l'epidemia.

Muhammad Dahoma, il direttore della prevenzione delle malattie e di controllo presso il ministero della salute di Zanzibar, spiega:

Oggi sono circa 3.000 le persone ricoverate in ospedale con i sintomi del colera.

Il governo ha già stabilito che sull'isola non si possono vendere cibi e succhi di frutta in aree aperte, ma sono già stati installati dei campi nelle isole di Unguja e Pemba, che serviranno a isolare i pazienti affetti dal colera. L'epidemia è anche aggravata dalle forti piogge che si stanno abbattendo in questi giorni sul'isola: i sistemi fognari sono intasati e questa condizione potrebbe favorire la diffusione dell'epidemia.

E c'è paura anche per il turismo, di cui vive l'isola africana:

L'epidemia di colera è una minaccia per l'industria del turismo, soprattutto in questi mesi quando la stagione turistica entra nel vivo.

colera

Secondo quanto riportato da altri fonti, poi, il governo di Zanzibar avrebbe anche deciso di chiudere le scuole fino a nuovo ordine, come deciso dal Ministro dell'Educazione Riziki Pembe Juma. La decisione è stata presa dopo che molti studenti hanno contratto la malattia: alcuni di loro sono anche deceduti a causa del colera.

Via | Ansa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail