Gombo, la verdura ideale dei diabetici

Il gombo è una verdura tipica dell’Etiopia e molto utilizzata nei paesi tropicali. È un alleato a tavola per i diabetici, perché abbassa il glucosio nel sangue.

gombo.jpg

Gombo è una verdura non molto conosciuta che però ha grandi proprietà nutrizionali ed è particolarmente indicata per i diabetici. Questo ortaggio si è conquistato il titolo di superfood. È originario dell’Etiopia ed è tipico dei paesi tropicali. Si usa soprattutto per cucinare zuppe e stufati.

Recenti studi hanno dimostrato come una regolare assunzione di gombo possa contribuire a ridurre i livelli di glucosio nel sangue, rendendolo così un vero alleato dei diabetici o di chi ha questa malattia in famiglia e vuole prevenirla.

Tra le altre importanti qualità, si contano la capacità di abbassare il colesterolo, di ridurre alcune forme di cancro, come quella al colon e al retto, migliora l’energia e contrasta la depressione. È fonte di acido folico (100 grammi di gombo forniscono il 22 percento della dose raccomandata). Può essere di aiuto nel prevenire i classici malanni di stagione, nella cura del mal di gola, del colon irritabile, ulcere e infiammazioni alle vie respiratorie.

Sicuramente la capacità di abbassare il glucosio nel sangue è la sua proprietà più importante. Bisogna però prestare attenzione a un dettaglio: se si assume metformina per il controllo del diabete, bisogna essere consapevoli che il superfood può intervenire negativamente. È quindi importante informare il medico e farsi consigliare.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail