Dormire poco fa male al cuore e influenza il colesterolo

L’insonnia mette a rischio anche la salute del cuore ed influenza il metabolismo del colesterolo. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Dormire poco Colesterolo

Dormire poco mette a rischio anche la salute del cuore ed influenza il metabolismo del colesterolo. Questo è quanto emerge da un nuovo studio condotto dai membri dell’Università di Helsinki, secondo cui perdere delle preziose ore di sonno non influisce “solamente” sul sistema immunitario o sull'appetito, ma anche sulla salute del cuore. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato l'impatto della privazione del sonno sul metabolismo del colesterolo sia in termini di espressione genica che per quanto riguarda i livelli di lipoproteine nel sangue. Lo studio ha stabilito che i geni che partecipano alla regolazione del trasporto del colesterolo sono meno attivi nelle persone che soffrono di insonnia, rispetto a quelli presenti in coloro che dormono bene.

Ciò sarebbe emerso sia dagli esperimenti sulla perdita di sonno in laboratorio che dagli studi condotti sulla popolazione. Le persone che soffrono di insonnia presentano infatti un minor numero di lipoproteine HDL (o colesterolo buono), rispetto alle persone che dormivano a sufficienza.

Tali risultati evidenziano nuovamente l'impatto che un buon sonno può avere sulla salute.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail