Identificato il DNA minimo: è in un batterio sintetico e si chiama Syn 3.0

Ecco di cosa si tratta

genoma più piccolo al mondo

In uno studio pubblicato su Science un gruppo di ricercatori guidato da Craig Venter, pioniere del sequenziamento del genoma, ha ottenuto il batterio con il DNA minimo, il più corto fra tutti gli organismi che vivono liberi (cioè senza dipendere da un altro organismo per la loro sopravvivenza). Il suo nome è Syn 3.0, e al suo interno sono inclusi solo 473 geni.

Per arrivare ad ottenerlo i ricercatori hanno dovuto procedere per tentativi partendo da una forma sintetica del cromosoma di Mycoplasma mycoides. L'obiettivo era identificare il genoma più piccolo compatibile con la vita.

Grazie ad un processo di eliminazione e aggiunta di geni che hanno portato alla generazione di centinaia di costrutti il gruppo di ricercatori è arrivato a ottenere Syn 3.0, che con le sue 531 mila basi totali è di poco più piccoli rispetto al genoma di Mycoplasma genitalium, l'organismo vivente libero con il minor numero di geni in natura.

Ora Syn 3.0 potrebbe ad esempio essere utilizzato per aggiungere uno alla volta geni di cui si voglia studiare la funzione.


Via | Science

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail