Smettere di fumare, meglio subito che poco a poco

E’ meglio smettere di fumare gradualmente, o immediatamente? Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Smettere di fumare

Avete deciso di smettere di fumare? Allora sarà meglio farlo immediatamente! Secondo quanto emerge da un nuovo studio infatti, sembra che smettere di fumare 'una volta per tutte' garantisca maggiori possibilità di riuscita. Lo studio, condotto dai membri dell'Università di Oxford, è stato pubblicato sulla rivista Annals of Internal Medicine, e spiega che, nonostante molte persone pensino che smettere di fumare poco a poco sia meno “difficile”, smettere di fumare all’improvviso, da un giorno all’altro, permette di ottenere risultati migliori e più duraturi.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno reclutato 697 fumatori che avevano deciso di smettere di fumare.

I partecipanti sono stati divisi in due gruppi: il gruppo che ha smesso “bruscamente”, e quello che invece ha smesso in modo graduale. Entrambi i gruppi hanno ricevuto consulenza e supporto, e potevano usare cerotti e gomme alla nicotina, o spray.

Dopo un follow up durato 6 mesi, i ricercatori hanno verificato se le persone avevano davvero smesso di fumare o se avevano ceduto alla tentazione della sigaretta. A quattro settimane, il 39% del gruppo che aveva smesso gradualmente non aveva più fumato, contro il 49% del gruppo che aveva interrotto bruscamente. Il che significa che il gruppo che aveva smesso bruscamente di fumare aveva il 25% delle probabilità in più di mantenere i propri propositi.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail