Sindrome di DRESS, sintomi e cura

Che cos’è la sindrome di Dress e quali sono i sintomi con cui si manifesta?

tosse italiani

La sindrome di DRESS è una reazione caratterizzata da rash cutaneo, febbre, eosinofilia, linfocitosi e, in alcuni pazienti, dalla riattivazione del virus herpetico umano 6. Non è tutto perché spesso c’è un coinvolgimento viscerale che causa, epatite, nefrite, polmonite, pericardite e miocardite. DRESS è la sigla che sta per Drug Rash with Eosinophilia and Systemic Symptoms ovvero rash da farmaci con eosinofilia e sintomi sistemici.

La causa quindi è l’assunzione di farmaco che dopo diverse settimane (da 2 a 6) scatena questo preoccupante quadro clinico. La sindrome è spesso associata agli anticonvulsivanti e ai sulfamidici, anche se sono stati implicati anche altri farmaci (allopurinolo, ciclosporina, azatioprina, sali d'oro e agenti antivirali). Come si cura? Sicuramente bisogna sospendere la terapia. Il corpo però ha bisogno di almeno un paio di settimane per disintossicarsi e soprattutto affinché i sintomi scompaiano. I risultati migliori si ottengono con la somministrazione di corticosteroidi sistemici.

È una sindrome molto rara. A oggi le statistiche danno 1 caso ogni 5000/10000 pazienti esposti. Come mai? La causa sembra essere un difetto di detossicazione di alcuni farmaci oppure una particolare sensibilità ai principi attivi o agli aromi di alcuni prodotti antiepilettici.

Via | React Lombardia

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail