Settimana Mondiale del Cervello, appuntamento da oggi con la prevenzione

Una settimana dedicata alla salute del Cervello, per conoscere meglio le malattie neurologiche e sapere come affrontarle.

giornata mondiale dell'alzheimer

Prende il via oggi la Settimana Mondiale del Cervello, promossa in Italia dalla Società Italiana di Neurologia (SIN), che si celebra fino 20 marzo. È un’occasione per fare prevenzione, per conoscere meglio le malattie neurologiche e capirne gli eventuali sintomi.

Per l’occasione, sono previsti, sul territorio nazionale, incontri divulgativi, convegni scientifici e attività per gli studenti delle scuole elementari e medie. Le iniziative, con relativo calendario, le potete trovare sul sito Neuro. Il tema di quest’anno è il fattore tempo. Perché? Lo spiega il professore Leandro Provinciali, Presidente della SIN:

“Il fattore tempo è cruciale in medicina e, in particolare, in ambito neurologico; il neurologo, infatti, lotta contro il tempo per limitare i danni al cervello, nel vero senso della parola. La rapidità e l’accuratezza dell’intervento neurologico, subito dopo la comparsa dei primi sintomi, consentono di ridurre o annullare i danni che spesso condizionano fortemente la qualità di vita dei malati. Oltre a ciò, la diagnosi precoce risulta preziosa in molte malattie: ad esempio, nella Malattia di Parkinson e nella Sclerosi Multipla è basilare per mettere in atto una strategia terapeutica che possa cambiare la storia naturale della malattia, tenendo sotto controllo i sintomi”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail