Candida glabrata, scoperto antidoto contro fungo potenzialmente letale

Una ricerca italiana ha scoperto un antidoto contro il fungo della Candida glabrata.

ricerca scientifica

Una ricerca scientifica ha individuato un antidoto per la Candida glabrata, un fungo che può causare infezioni anche mortali, colpendo persone deboli, come anziani o pazienti immunodepressi ricoverati principalmente in ospedale e dopo delicati interventi chirurgi. Il fungo risulta resistenza alle terapie fino a oggi disponibili, ma uno studio, le cui scoperte sono state pubblicate sulla rivista scientifica Nature, ha individuato una molecola utile come antidoto.

La molecola, isolata su 140mila sostanze e ribattezzata "iKix1", è stata scoperta dal gruppo di ricerca del professor Maurizio Sanguinetti, Direttore dell'Istituto di Microbiologia e Virologia dell'Università Cattolica di Roma, e dal suo team (Riccardo Torelli e Brunella Posteraro), in collaborazione con il Policlinico A. Gemelli di Roma e insieme a colleghi della Harvard University di Boston e del Policlinico Universitario di Losanna.

Le infezioni da Candida glabrata hanno una mortalità del 40% e coinvolgono tutto l'organismo, provocando sepsi. Di solito si manifesta in pazienti deboli sottoposti a interventi chirurgici. L'Organizzazione Mondiale della Sanità considera oggi le infezioni da lieviti resistenti ai farmaci una minaccia sempre più importante in ambito sanitario.

Via | Ansa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail