Fibrosi cistica, lo sport fa bene: la campagna fino al 6 marzo

Contro la fibrosi cistica arriva la campagna guidata dagli sportivi.

Contro la fibrosi cistica, lo sport è un'arma facile ed essenziale da utilizzare: per questo la Lega Italiana Fibrosi Cistica (Lifc) ha aperto una collaborazione con il mondo dello sport italiano, nello specifico la Serie A Beko di basket e la Federugby, per supportare i pazienti con questa malattia e sensibilizzare l'opinione pubblica di fronte ad una patologia genetica ed ereditaria che comporta tantissime difficoltà nella vita quotidiana.

La campagna 'Sport per la Fibrosi cistica' è abbinata al numero solidale 45501 attivo fino al 6 marzo, per donare attraverso il proprio cellulare, e ad un hashtag twitter #unrespiroinpiù per condividere la propria partecipazione. All'iniziativa ha partecipato anche l'attore Marco Bocci, che ha prestato la voce e twittato a favore dell'importanza di questa campagna di sensibilizzazione verso la fibrosi cistica.


Trovate tutti i dettagli dell'iniziativa nella nostra gallery in apertura.

Via | Fibrosi Cistica

  • shares
  • Mail