Depressione, la causa della sindrome affettiva stagionale è un gene?

L'ipotesi in uno studio su Pnas

sindrome affettiva stagionale gene mutazione

La sindrome affettiva stagionale, una forma di depressione che colpisce in momenti specifici dell’anno, potrebbe avere fra le sue cause la mutazione in un gene. A ipotizzarlo sono in ricercatori dell’Università della California di San Francisco, che in uno studio pubblicato su Pnas hanno identificato un meccanismo genetico che potrebbe essere sfruttato per mettere a punto nuovi trattamenti contro questo tipo di depressione.

Il gene in questione è PER3 ed è il membro di una famiglia di geni che controllano i ritmi circadiani, cioè quelle funzioni dell’organismo che seguono lo scorrere delle ore del giorno.

Già in passato gli autori dello studio avevano identificato diversi geni che, se mutati, possono indurre un’accelerazione dell’orologio biologico. La mutazione di PER3, spiega però Louis Ptáček, coresponsabile dello studio,

è la prima, nell’uomo, direttamente collegata alla sindrome affettiva stagionale, e il primo chiaro indizio di un meccanismo che potrebbe collegare il sonno ai disturbi dell’umore.

Via | UCSF

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail