Quali tumori cura la protonterapia? I centri in Italia e gli effetti collaterali

Che cos'è la protonterapia? Quali tumori può curare, quali sono gli effetti collaterali e dove si può eseguire questa terapia?

La protonterapia, altrimenti definita come terapia protonica, è un trattamento che viene utilizzato spesso come cura di alcuni tipi di tumori: è un'adroterapia, ovvero una radioterapia che utilizza adroni, che usa un fascio di protoni. La terapia riesce a individuare meglio il dosaggio delle radiazioni rispetto ad altri tipi di terapie analoghe ed è in grado di colpire le cellule tumorali non intaccando i tessuti sani.

Viene usata per curare tumori che resistono alla radioterapia o che non sono operabili. Molto utile per il trattamento di tumori infantili, è comunemente usata per tumori spinali, alla prostata, ai polmoni, alla testa, al collo, agli occhi, al cervello. Ci sono anche degli effetti collaterali, che però sono più miti rispetto a quelli provocati dai raggi X: arrossamento nella zona da trattare e perdita di capelli temporanea.

Medical CT scanner

L'Italia è all'avanguardia in questo settore, con alcuni centri presenti sul territorio nazionale:


  • Centro nazionale di adroterapia oncologica CNAO di Pavia

  • Centro di Protonterapia di Trento

  • Centro di adroterapia oculare di Catania

Al momento non è ancora inserita nei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA).

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail