Depressione, un aiuto grazie alla realtà virtuale?

La realtà virtuale può aiutare a combattere la depressione. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Depressione realta virtuale

Combattere la depressione potrebbe essere più semplice grazie alla realtà virtuale. A suggerirlo è un nuovo studio della University College London e della ICREA-University di Barcellona, secondo cui le persone che soffrono di depressione tendono ad essere sempre molto critiche verso sé stesse, ma grazie a dei trattamenti a base di realtà virtuale questo problema potrebbe essere significativamente ridotto. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato un campione di 15 pazienti di età compresa tra 23 e 61 anni, i quali soffrivano di depressione. I pazienti hanno indossato degli occhiali per la realtà virtuale, per immergersi nel mondo attraverso un diverso punto di vista.

Quindi, è stato chiesto loro di parlare con un bambino in difficoltà, ed esprimere compassione nei suoi confronti. Dopodiché, i pazienti sono stati “incorporati” proprio nel bambino virtuale, ed hanno ascoltato le parole compassionevoli che gli erano state rivolte precedentemente.

Questa breve scenario della durata di 8 minuti è stato ripetuto 3 volte ad intervalli settimanali. Quindi, i pazienti sono stati esaminati a distanza di un mese dalla terapia, e grazie a questo trattamento si sarebbe registrata una riduzione dei sintomi della depressione.

Lo scopo era quello di insegnare ai pazienti ad essere più compassionevoli e meno auto-critici verso se stessi, ed abbiamo ottenuto dei risultati promettenti. Un mese dopo lo studio, diversi pazienti hanno parlato di come questa esperienza aveva cambiato la loro risposta a situazioni di vita reale in cui, in precedenza, sarebbero stati autocritici.

spiegano gli autori della ricerca.

La recente commercializzazione di sistemi di realtà virtuale a basso costo implica che metodi come questo potrebbero potenzialmente far parte di ogni casa, ed essere utilizzati su una base più ampia.

Foto | da Flickr di Phil Whitehouse
via | ScienceDaily

  • shares
  • Mail