Tumori, la nuova biopsia liquida dalla saliva dà risultati in 10 minuti

David Wong dell'università della California di Los Angeles ha ideato una nuova biopsia per rilevare i tumori.

Portrait of a helth care professional microscoping.

Per la diagnosi dei tumori arriva una nuova biopsia, che non è invasiva, costa poco (il costo è meno di 20 euro) e può dare la certezza della presenza di un tumore in soli 10 minuti e attraverso le gocce della saliva. La nuova biopsia è stata sviluppata da David Wond, dell'università della California di Los Angeles, che ha presentato il prototipo in occasione del Convegno dell'Associazione Americana per l'Avanzamento delle Scienze.

La nuova biopsia liquida sulla saliva dei pazienti va ad aggiungersi a quelle che vengono eseguite sulle gocce di sangue. Questo test è accurato al 100% ed è facilissimo da realizzare, anche nello studio del medico, dal farmacista o a casa. Quest'anno verrà sperimentato, dopo aver dato risultati accurati sul tumore ai polmoni.

Un'invenzione davvero molto importante se pensiamo che la classica biopsia per il tumore al polmone dà risultati in due settimane. La biopsia liquida, inoltre, dà la diagnosi immediatamente, quando il tumore si sviluppa. Quindi la diagnosi potrebbe essere precoce.

Secondo il ricercatore l'approvazione della Food and drug Administration potrebbe arrivare entro un paio di anni, mentre lo strumento potrebbe essere disponibile in Inghilterra entro 4 anni.

Via | Repubblica

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail