Daltonismo, cos'è la protanomalia? I test

Che cos’è esattamente la protanomalia e quali sono i test per il daltonismo più indicati per la diagnosi?

miopia

Il daltonismo è un difetto della vista che consiste nell’avere problemi a vedere il rosso, il verde, il blu o una combinazione di questi colori. Esistono diversi tipi di daltonismo:


  • Protanopia: insensibilità al rosso.

  • Protanomalia: scarsa sensibilità al rosso
  • Deuteranomalia: scarsa sensibilità al verde
  • Tritanopia: insensibilità al blu e giallo.
  • Tritanomalia: scarsa sensibilità al blu e giallo.

La protanomalia quindi è la difficoltà di vedere il colore rosso, arancione, giallo e giallo verde, che appaiono tendenti al verde. In alcune casi la componente viola del colore rosso appare blu. È una forma di daltonismo abbastanza pericolosa, soprattutto quando si guida, perché ovviamente un semaforo rosso o gialli, magari in condizioni di nebbia o forte sole, potrebbe essere interpretato come verde.

Che test fare? I più utilizzati sono le tavole di Ishihara, il test di Farnsworth e l’anomaloscopia. Il test di Ishihara consiste nel mostrare una serie di tavole ripiene di cerchietti di colore diverso ma a medesima luminosità. Il soggetto esaminato deve riconoscere numeri, o percorsi che risultano evidenti a chi possiede un normale senso cromatico ma difficili o impossibili da riconoscere per chi non vede bene i colori. Il test di Farnsworth è ancora più preciso: in questo caso bisogno bisogna mettere nella corretta successione tonale una serie di colori. Infine, l’ anomaloscopia è un esame che si effettua attraverso uno strumento utilizzato per lo studio delle anomalie nella percezione dei colori.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail