Cancro al seno, meno rischi per chi assume più fibre da giovane

Assumere elevate quantità di cibi ricchi di fibre durante l’adolescenza potrebbe ridurre il rischio di sviluppare il tumore al seno. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Cancro al seno

Cancro al seno - Assumere grandi quantità di fibre durante l’adolescenza potrebbe ridurre il rischio di sviluppare il cancro al seno. Questo è quanto emerge da un nuovo studio pubblicato sulla rivista Pediatrics e condotto dai membri della Harvard T.H. Chan School of Public Health, i quali hanno voluto esaminare un campione di 90,534 donne chiedendo informazioni in merito all’assunzione di cibo attraverso un questionario compilato a partire dal 1991 ogni 4 anni. Nel 1998, le donne hanno inoltre completato un altro questionario in merito al tipo di alimentazione seguita durante il periodo dell’adolescenza.

Dopo aver analizzato i dati raccolti, gli esperti hanno valutato l'incidenza del cancro al seno tra le donne. Rispetto alle donne che avevano assunto poche fibre nella prima età adulta, quelle che ne avevano assunte di più avrebbero corso un rischio minore del 12-19% di sviluppare il cancro al seno. Un elevato apporto di fibre durante l'adolescenza è stato inoltre associato ad un rischio ulteriormente più basso (- 16%) di sviluppare la malattia, e ad un rischio del 24% più basso di avere il cancro al seno in premenopausa.

Secondo i calcoli, maggiore è la quantità di fibre consumata nella prima età adulta, minore è il rischio di cancro al seno, per cui ogni 10 g di fibre consumate ogni giorno, si registrerebbe una riduzione del rischio pari al 13%.

via | Medicalnewstoday.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail