Drunkoressia: cos'è e quali sono i rischi per la salute

Cosa è la drunkorexia? Ecco come fare a capire se questo tipo di problema ci riguarda, e come fare ad affrontarlo al meglio.

La drunkorexia è un problema molto più comune di quanto immaginiamo, un problema che non riguarda solamente le ragazze, ma che può riguardare persone di ogni età, sia maschi che femmine. Ma di cosa si tratta esattamente? Con il termine “drunkoressia” si indica una tendenza che può essere riassunta nel bere alcolici dopo aver digiunato, in modo che la persona non assuma le calorie del pasto, per assumerle poi tramite bevande alcoliche. Il tutto, è spesso causato dalla volontà di non ingrassare. Il problema è che insieme alle calorie del pasto, mancano anche i nutrienti necessari per stare bene, come le proteine, le vitamine, i carboidrati e così via.

Il termine drunkoressia può anche indicare però le persone che vomitano volontariamente per cercare di ridurre l'apporto calorico e compensare così le calorie assunte con l’alcool.

A soffrire di questo genere di disturbo sono molte persone, e ad aggravarne i rischi è la combinazione di disturbo alimentare e binge drinking, che mette a rischio la salute fisica, quella mentale ed emotiva. Bere alcolici a stomaco vuoto porta infatti ad ubriacarsi più velocemente, e per quanto questo possa apparire come un risultato allettante per coloro che vogliono “staccare la spina e divertirsi”, in realtà tutto ciò può portare a prendere decisioni sbagliate, e a soffrire dei tanti effetti indesiderati che conseguono l'eccessivo consumo di alcol.

Dopo aver bevuto a stomaco vuoto, inoltre, potreste cominciare a mangiare più di quanto non avreste fatto normalmente, mandando in fumo il vostro iniziale proposito di ridurre l’assunzione di calorie.

In realtà, per evitare di assumere troppe calorie durante le serate con gli amici, la soluzione è semplice: mangiare in modo sano ed equilibrato, scegliere bevande alcoliche che abbiano poche calorie, e non esagerare con le quantità di alcool che assumete. Se pensate che quello della drunkoressia possa essere anche un vostro problema, non esitate a chiedere aiuto ad amici fidati o alla vostra famiglia.

via | Healthyhorns.utexas.edu, Medicinenet.com

  • shares
  • Mail