Curare il diabete, nuove speranze dalle persone immuni

La scoperta al Policlinico Gemelli di Roma

curare diabete

Curare il diabete facendo convertire le cellule alfa del pancreas – quelle che producono glucagone – in cellule beta – quelle che producono insulina: la proposta arriva dal Policlinico Gemelli di Roma, dove un gruppo di ricercatori guidato da Andrea Giaccari, esperto dell'Unità di Endocrinologia e Malattie del Metabolismo, hanno dimostrato che tale conversione avviene spontaneamente in alcune persone che pur avendo tutti i fattori di rischio per sviluppare questa malattia ne sono, di fatto, immuni.

Parliamo per esempio di individui obesi e con disturbi metabolici già in atto

spiega Giaccari.

Queste persone detengono dunque il segreto per capire come sconfiggere il diabete.

Giaccari e i suoi colleghi dell'Università Cattolica di Roma hanno dimostrato l'esistenza del fenomeno in uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism che ha previsto l'analisi di biopsie di pancreas provenienti da individui senza diabete.

La speranza è di poter, in un futuro non troppo lontano, trasformare le cellule alfa in cellule beta nei pazienti già affetti dalla malattia.

Via | AGI

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail