Ricerca, le scoperte scientifiche più importanti del 2015

A decretarlo sono la rivista Science e gli utenti del suo sito

Quali sono state le scoperte scientifiche più importanti del 2015? A elencarle, come consuetudine ogni anno nel mese di dicembre, è la rivista Science, secondo cui ad aggiudicarsi la prima posizione è stata la tecnica di modificazione del genoma nota con l'acronimo CRISPR, una metodica che ha permesso di creare una serie di ogm differenti e di modificare il DNA di embrioni umani.

Per la prima volta, però, Science ha deciso di dare anche ai visitatori del suo sito web la possibilità di eleggere la numero uno scegliendo all'interno di una breve lista di candidati. Nella classifica degli utenti la tecnica CRISP si è piazzata in seconda posizione, con il 20% dei voti, mentre la vetta è stata conquistata dalle immagini inviate sulla Terra da Plutone, votate dal 35% dei visitatori. Seguono la scoperta della presenza del sistema linfatico nel cervello (15% dei voti), la messa a punto del vaccino contro l'Ebola (10%) e gli studi sulla riproducibilità degli esperimenti psicologici (6%).

Guardate il video in apertura di questo post per sapere quali erano le altre scoperte scientifiche candidate alla vittoria!

Via | Science

  • shares
  • Mail