I sintomi dei disturbi pervasivi dello sviluppo: si guarisce?

Cosa sono i disturbi pervasivi dello sviluppo e c’è speranza di guarire da queste sindromi molto gravi.

bambini.jpeg

La definizione di disturbi pervasivi dello sviluppo racchiude malattie come l’autismo, la Sindrome di Asperger, la Sindrome di Rett, il Disturbo Pervasivo dello Sviluppo Non Altrimenti Specificato (PDD-NOS) e il Disturbo Disintegrativo dell’Infanzia. Tuttavia i clinici sempre più spesso ormai utilizzano la dizione ‘Disturbi dello Spettro Autistico’ (Autism Spectrum Disorders, ASD) per Autismo, Asperger e PDD-NOS.

Perché si parla di spettro autistico perché queste malattie colpiscono le persone in modo differente, nonostante sia palese una compromissione dello sviluppo che coinvolge la socializzazione e la comunicazione. Purtroppo non si guarisce: questo genere di disturbo è permanente e compare in età infantile e accompagna il soggetto per tutta la vita.

I sintomi più frequenti, come abbiamo appena annunciato, sono i deficit sociali e cognitivo. C’è spesso una compromissione delle capacità linguistiche: un quarto dei bimbi autistici per esempio non è in grado di comunicare verbalmente. Hanno poca immaginazione, comportamenti ripetitivi, tendono a isolarsi, spesso hanno atteggiamenti ossessivi, reazioni abnormi, perdita di controllo e aggressività.

La sindrome di Rett è anche associata ad anomalie del ciclo sonno-veglia e crisi intermittenti di apnea e iperventilazione, come anche scoliosi, infezioni delle vie respiratorie e cardiopatie che possono ridurre l’aspettativa di vita. Il disturbo disintegrativo dell’infanzia, o sindrome di Heller, invece è molto raro ed è caratterizzato da uno sviluppo, apparentemente normale, fino a oltre i tre anni. La sindrome di Asperger è caratterizzata da compromissione dell’interazione sociale, dei comportamenti e degli interessi, analogamente a quanto succede nell’autismo, senza però deficit a livello cognitivo e soprattutto linguistico. Compare intorno ai 3 o 4 anni.

Via | Iss

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail