I sintomi del tumore alla gola e le possibili terapie

Come si manifesta il tumore alla gola? Ecco quali sono i sintomi principali, i segnali da non sottovalutare e le possibile cure nel caso venisse diagnosticato questo cancro.

Si parla di tumore alla gola quando si sviluppano delle neoplasie a carico della faringe, della laringe o delle tonsille: sono tipologie di cancro che si manifestano per diverse cause, come l'abuso di alcol o di tabacco, ma anche l'infezione virale da Papilloma virus umano può essere un fattore di rischio. Altri fattori di rischio sono l'infezione da virus Epstein Barr, l'esposizione alle radiazioni o alle polveri di legno per lavoro, mangiare cibi troppo salati, avere una scarsa igiene orale e non avere i denti.

Il tumore alla gola, che non colpisce i bambini e che solitamente si presenta sopra i 40 anni, si presenta con sintomi già evidenti nelle prime fasi della patologia: se il cancro è a livello della laringe, possiamo notare raucedine persistente, mentre altri segnali possono essere la presenza di placche bianche o rosse in bocca, l'impressione di avere un corpo estraneo in gola.

Quando la malattia avanza i pazienti fanno difficoltà a deglutire, hanno maggiore raucedine, un dolore forte alla gola, soprattutto quando si deglutisce. E ancora, tosse, sangue che esce quando diamo colpi di tosse, stridore laringeo, ma anche stanchezza, debolezza, febbre, linfonodi ingrossati, perdita di peso rapida.

Come si cura il cancro alla gola? Il trattamento dipendete dalla posizione, dalla diffusione, dal tipo e dalle dimensioni: il tumore può essere asportato chirurgicamente, ma si può procedere anche con radioterapia, chemioterapia. I tumori alla gola possono essere curati nel 90% dei pazienti se diagnosticati precocemente.

tumore alla gola

Via | fisioterapiarubiera

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail