La sindrome premestruale esiste davvero: ecco le cure

Ad analizzarle sono due esperti negli Stati Uniti

La sindrome premestruale esiste davvero: a certificarlo è un’analisi delle prove raccolte da esperti e scienziati nel corso degli anni, pubblicata sul Journal of Psychiatric Practice da Shalini Maharaj e Kenneth Trevino, ricercatori del Southwestern Medical Center dell’Università del Texas.

A soffrire di disturbo disforico premestruale - una forma grave di sindrome premestruale - è circa il 3-8% delle donne fertili. I sintomi con cui hanno a che fare sono sia fisici che emotivi e hanno un impatto significativo su vita privata, lavoro e rapporti sociali. Nel 15% dei casi le donne che ne soffrono dichiarano addirittura di aver tentato il suicidio.

Dati i sintomi debilitanti e l’impatto del disturbo disforico premestruale (PMDD), i professionisti della salute devono essere in grado di identificare e trattare efficacemente le pazienti con PMDD

scrivono gli autori.

Scoprite nella gallery in apertura di questo post le opzioni attualmente a disposizione delle donne!

Via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail