Cuore più in salute grazie alle alghe?

Aggiungere alghe agli alimenti trasformati come pizze surgelate, hot dog e così via, potrebbe ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Cuore alghe

Cuore più in salute grazie alle alghe? Questo è quanto suggeriscono i membri della University of Southern Denmark, secondo cui arricchire alimenti trasformati, come pizza, pasta secca e così via, con le alghe, potrebbe ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Nello specifico, gli esperti suggeriscono di sostituire il 5% della farina usata per la pasta della pizza con alghe essiccate e tritate. Le alghe contengono infatti proteine, antiossidanti, minerali, oligoelementi, fibre e acidi grassi polinsaturi. Inoltre, favoriscono la sensazione di sazietà, e aiutano quindi a mangiare meno. Gli esperti ritengono sia possibile aggiungere le alghe anche ai prodotti a base di carne, favorendo quindi una maggiore assunzione di fibre e antiossidanti, ed aiutando a ridurre i livelli di colesterolo.

Lo studio si basa su un campione di uomini in sovrappeso ma sani, i quali sono stati invitati a mangiare del pane con l'aggiunta di alghe essiccate. Gli uomini avrebbero commentato che il pane era buono, a patto che il contenuto di alghe non superasse il 4%.

Con l'aggiunta di alghe per gli alimenti trasformati

spiegano gli autori della ricerca

possiamo rendere un alimento più sano. In molti casi, si ottiene anche un cibo più gustoso, e ciò può anche contribuire a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail