I polifenoli fanno bene alla salute? I vantaggi del Maqui

Ne abbiamo parlato con un esperto

Avete mai sentito parlare del Maqui? Secondo uno studio recentemente pubblicato sul Journal of the American College of Nutrition questa piccola bacca dal colore bluastro che nasce sui rami dell'Aristotelia chilensis, specie spontanea della Patagonia cilena e dell’arcipelago Juan Fernandez, potrebbe aiutare a proteggere l’organismo dalle conseguenze negative dell’infiammazione, in particolare dall’invecchiamento. Il merito sarebbe della sua ricchezza in polifenoli, molecole ormai celebri per le loro proprietà salutari.

Ma i polifenoli fanno davvero bene alla salute? E quali sono i vantaggi derivanti dalla scelta, fra tutte le possibili fonti, proprio del Maqui?

Noi di Blogo ne abbiamo parlato con Giovanni Scapagnini, medico e neuroscienziato, docente di Biochimica Clinica presso il Dipartimento di Medicina dell’Università del Molise e responsabile dello studio che ha indagato gli effetti dell’estratto di Maqui su parametri indicati dall’Efsa (l’Autorità europea per la sicurezza alimentare) per la valutazione di peso e metabolismo.

Scoprite cosa ci ha detto nella gallery in apertura di questo post!

  • shares
  • Mail