Sindrome metabolica, 4 consigli di prevenzione

Come si previene la sindrome metabolica e quali sono i fattori di rischio più frequenti?

La sindrome metabolica è una condizione complessa, non imputabile a un’unica patologia, che mette a rischio il paziente di sviluppare malattie cardiache e di sviluppare il diabete. È quindi molto importante fare attenzione e cercare di prevenire questa problematica, non solo per una condizione immediata di benessere ma anche per proteggere la propria salute nel tempo. Come si fa?


  • Bisogna mantenersi in peso-forma evitando condizioni come il sovrappeso e l'obesità


  • Via la pancetta: l'accumulo di grasso soprattutto a livello addominale è un fattore di rischio.
  • Svolgere regolarmente attività fisica, anche leggera.
  • Seguire una dieta bilanciata che preveda molto consumo di frutta e verdura e una riduzione di cibi e bevande eccessivamente calorici.

Secondo la definizione più utilizzata, la sindrome metabolica è caratterizzata dalla presenza di 3 fattori tra i 5 seguenti:

  • giro vita > 102 cm negli uomini e > 88 cm nelle donne – queste misure potrebbero essere adeguate a seconda del gruppo etnico;
  • colesterolo HDL (colesterolo buono)

  • trigliceridi > 150 mg/dl (1,7 mmol/L);
  • glicemia a digiuno > 1 g/dl;
  • pressione arteriosa > 130-85 mmHg.
  • © Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

    • shares
    • Mail