Cuore a rischio per colpa delle bevande zuccherate

Le bevande zuccherate possono aumentare il rischio di insufficienza cardiaca. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Cuore Bevande

La salute del cuore è messa a rischio dall’eccessivo consumo di bevande zuccherate. A confermarlo è un nuovo studio dell’Institute of Environmental Medicine, pubblicato su BMJ, secondo cui esiste in effetti un collegamento tra il consumo regolare di bevande zuccherate e un maggior rischio di insufficienza cardiaca negli uomini, una condizione in cui il cuore non riesce a pompare abbastanza sangue per soddisfare le esigenze del corpo.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato un campione di 42.400 partecipanti, i quali hanno completato un questionario relativo a una serie di parametri, come l'attività fisica svolta, la dieta seguita, lo stile di vita ed anche la quantità di bevande zuccherate consumate al giorno o alla settimana.

Gli uomini che hanno consumato almeno due bevande zuccherate al giorno

spiegano gli autori della ricerca

correvano un rischio superiore del 23% di scompenso cardiaco, rispetto ai non consumatori.

Questi risultati si aggiungono a quelli sempre più convincenti e preoccupanti, che collegano il consumo di bevande zuccherate a gravi conseguenze per la nostra salute.

via | MedicalNewsToday

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail