Cisti sebacea: cause, sintomi e rimedi

Quali sono cause, sintomi e rimedi della cisti sebacea? Ecco tutto quello che c'è da sapere su questa neoformazione sottocutanea.

cisti sebacea

La cisti sebacea è una formazione sulla pelle che di solito non deve preoccupare: può essere fastidiosa, ma non arreca dolore, e può dare problemi dal punto di vista estetica. Le cose possono un po' cambiare quando la cisti non viene trattata subito chirurgicamente, diventando sempre più grossa e magari infiammandosi. Ma non è un disturbo che deve preoccupare o allarmare troppo.

Stiamo parlando, infatti, di una neoformazione sottocutanea in rilievo composta da sebo, cheratina, cellule morte: è un bozzo o, se vogliamo vederlo così, un brufolo decisamente più grande, che si viene a formare sotto la pelle. La consistenza è morbida per una formazione che può presentarsi in ogni parte del corpo. Di solito si forma per l'occlusione di una ghiandola sebacea.

I sintomi non sono così evidenti, anche perché la cisti sebacea è ben visibile a occhio nudo: talvolta può essere accompagnata da arrossamenti e infezioni, soprattutto se si tenta di rimuoverla semplicemente schiacciando con le dita. La diagnosi avviene tramite una normale visita presso un medico chirurgo o semplicemente il medico di base.

Come si cura? Se ci sono infiammazioni e infezioni in corso, meglio utilizzare antibiotici o farmaci a base di cortisone. Ma per potersi liberare definitivamente della cisti sebacea l'unica via possibile è un piccolo intervento chirurgico, che avviene anche ambulatorialmente in anestesia locale, con una piccola incisione. Dopo l'intervento meglio rimanere un po' a riposo per evitare di rovinare la cicatrice.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail