Neurinoma lombare: cos'è, i sintomi e l'intervento

Che tipo di tumore è il neurinoma, come si manifesta e quali sono le terapie e la chirurgia più indicate per sconfiggerlo.

neurinoma lombare

Nella categoria dei tumori, il neurinoma è una forma benigna di cancro che si sviluppa dalla moltiplicazione delle cellule di Schwann, che formano la guaina dei nervi. Proprio per questo motivo è possibile che si chiami anche neurilemmona o schwannoma, ma rientra nel gruppo dei tumori benigni a carico dei nervi cranici e spinali. Alcuni non ritengono il nome corretto e li definiscono "tumori neurogeni", ma nel caso comune si tratta di pura e semplice comodità nell'indicare con una nomenclatura riconoscibile questa categoria tumorale.

Il neurinoma lombare è una tipologia di tumore benigno ai nervi che si manifesta nella zona bassa della schiena: i sintomi sono solitamente riconducibili ad un forte dolore alla parte interessata, accompagnata da parestesia (ovvero un disturbo alla sensibilità nervosa della zona) e rigidità muscolare. A volte tra i sintomi del neurinoma lombare si presenta anche una certa difficoltà nei movimenti. Solitamente il neurinoma lombare è localizzato, ma a volte può presentarsi con varie ramificazioni lungo la stessa zona colpita.

Per individuare un neurinoma lombare si deve necessariamente effettuare una TAC con mezzo di contrasto al torace, alla quale può far seguito anche una risonanza magnetica per verificare l'estensione del tumore benigno lungo la zona spinale: solitamente questi esami diagnostici permettono di vedere anche gli stati iniziali del tumore, con grandezze minime.

L'intervento chirurgico per l'escissione e quindi la rimozione del neurinoma lombare è la cura più indicata, perché è un tipo di tumore che viene scoperto casualmente e quando è già molto forte la sintomatologia. La chirurgia si effettua solitamente in ospedale e il tempo di ricovero si attesta attorno ai 4-5 giorni: non ci sono rischi correlati ai nervi, che mantengono intatte le funzionalità, a parte in alcuni casi un leggero calo della sensibilità nella zona colpita.

Dopo l'intervento per la rimozione del neurinoma lombare potrebbe essere necessario un periodo di riabilitazione fisioterapica per ristabilire il corretto funzionamento muscolare e nervoso della parte colpita.

Via | HSR, Sanihelp, Aciclico, AbcSalute, Neurochirurgia Udine

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail