Alimentazione, le prugne secche riducono il rischio di tumore al colon

Le prugne secche possono ridurre il rischio di cancro al colon. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Prugne secche  Cancro al colon

Alimentazione – Le prugne secche riducono il rischio di cancro al colon. A suggerirlo è uno studio della Texas A&M University e della University of North Carolina, secondo cui mangiare prugne secche può influenzare il microbiota intestinale, riducendo dunque il rischio di cancro del colon. Precedenti ricerche avevano già dimostrato che la dieta può influenzare il metabolismo e la composizione del microbiota del colon, con importanti implicazioni nella prevenzione e cura delle malattie.

Precedenti studi hanno inoltre dimostrato che l’alterazione del microbiota comporta un principio di infiammazione intestinale, e infiammazioni croniche possono favorire lo sviluppo del cancro del colon. Il nuovo studio ha esplorato le potenziali proprietà cancro-protettive delle prugne secche, contenenti composti fenolici dai molteplici benefici per la salute.

I ratti sono stati divisi in 2 gruppi: il primo ha seguito una dieta di controllo, mentre il secondo assunto anche prugne secche. Quindi, è stato esaminato il contenuto intestinale e i tessuti di diversi segmenti del colon, e in base alla concentrazione dei batteri presenti nei campioni, sarebbe emerso che, in effetti, mangiare regolarmente prugne secche potrebbe rappresentare una strategia utile per ridurre il rischio di cancro al colon.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail