Cos'è l'emicrania basilare: i sintomi e il trattamento

Ecco quali sono i sintomi dell’emicrania basilare ed i possibili trattamenti.

Emicrania basilare

L’emicrania basilare è una condizione che colpisce in particolar modo le giovani donne e i pazienti in età adolescenziale. Si tratta di una condizione che comporta una serie di sintomi molto fastidiosi e dolorosi, a cominciare da un forte mal di testa (ben più forte rispetto a quello che caratterizza i normali mal di testa), accompagnato da vertigini, nausea, diplopia, tinnito, sensazione di pulsazione localizzata nella parte posteriore della testa (e che può interessare anche i lati), problemi di equilibrio, problemi alla vista, visione doppia, difficoltà nell’articolare le parole.

Nei casi più gravi, l’emicrania basilare può inoltre provocare sintomi come difficoltà a pensare normalmente, sensazione di avere delle punture in tutto il corpo, sensibilità alla luce e ai suoni e – in rari casi - temporanea cecità.

In passato si riteneva che questo tipo di emicrania fosse collegato all'arteria basilare, e per questa ragione venne definito “emicrania dell'arteria basilare”. In seguito però gli esperti constatarono che non vi era alcuna prova del fatto che l'emicrania basilare fosse collegata proprio a tale arteria, poiché a giocare un ruolo di spicco sarebbero in realtà i neuromediatori che ricevono e inviano messaggi al cervello.

Detto ciò, in presenza dei sintomi sopra descritti, il paziente dovrà naturalmente sottoporsi ad una visita più approfondita, per stabilire quali sono le esatte condizioni del paziente e come agire in modo da ridurre il dolore.

I rimedi per curare l’emicrania basilare consistono nella somministrazione di farmaci, fra cui segnaliamo i beta-bloccanti, i farmaci anti-epilettici, i bloccanti dei canali del calcio e gli antidepressivi. Sarà naturalmente il medico specialista a stabilire, in base alle caratteristiche e condizioni specifiche del paziente, qual è il rimedio più adatto.

via | Rossatomassimo.net

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail