La leucemia mieloide acuta nei bambini: terapia e sopravvivenza

Quali sono le terapie di cura per la leucemia mieloide acuta nei bambini e quali le aspettative di vita per i piccoli pazienti?

La leucemia mieloide acuta nei bambini è una malattia progressiva che coinvolge solitamente cellule che non sono arrivate ancora alla completa maturazione o differenziate. La causa della leucemia mieloide acuta non è ancora del tutto nota, ma ci sono dei fattori che possono aumentare i rischi. La leucemia mieloide acuta nei bambini è dovuto alla presenza di alterazioni che riguardano il midollo osseo.

Questa patologia provoca una proliferazione incontrollata di cellule chiamate "blasti leucemici", che non riescono a eseguire le loro funzioni, e un blocco della produzione delle normali cellule midollari, provocando quindi carenze di globuli rossi, globuli bianchi e piastrine.

leucemia mieloide acuta nei bambini

Come si cura la leucemia mieloide acuta nei bambini? Una volta diagnosticata si deve attuare una terapia atta a ottenere una remissione completa, con la scomparsa dei blasti leucemici dal sangue periferico e dal midollo osseo. Di solito si ricorre a chemioterapie intensive con l'associazione di più farmaci. Sono necessari numerosi prelievi ematici per monitorare gli esami ematochimici, ma anche l'inserzione di un carattere venoso.

Secondo gli ultimi dati dell'Airc, la sopravvivenza a cinque anni per tutte le forme di leucemia è intorno al 45% negli adulti, ma può arrivare al 90% nei bambini colpiti da leucemie linfoidi e può superare il 65% se si considera la forma mieloide acuta.

Via | Ospedale Bambino Gesù

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail