Obesità, contare le calorie aumenta il rischio

Contare le calorie mette a rischio la linea. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Obesità – Contare le calorie aumenta il rischio di obesità e sovrappeso. Questo è quanto emerge da un nuovo studio pubblicato sulla rivista BMJ Open Heart e condotto dai membri del Frimley Park Hospital, secondo cui dovremmo concentrarci più sul contenuto degli alimenti che mangiamo, e meno sulle calorie. Inoltre, bisogna mettere fine anche alla dilagante paura nei confronti dei grassi, poiché alcuni tipi di grassi possono migliorare significativamente la nostra salute, e non devono essere eliminati dalla nostra dieta.

E' ora di smettere di contare le calorie,

spiegano quindi gli autori dello studio

ed è tempo di promuovere invece una buona alimentazione e dei cambiamenti dietetici che possono ridurre la mortalità cardiovascolare rapidamente e significativamente.

Come spiegano gli autori dello studio, coloro che sono abituati a contare le calorie degli alimenti non guardano il quadro generale. Un yogurt magro, ad esempio, contiene meno calorie di uno yogurt normale, ma può contenere al contempo più zucchero, una delle principali cause di obesità e malattie cardiache.

via | DailyMail

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail