Cos'è la depressione respiratoria? Sintomi e cause

Che cosa si intende con il termine di depressione respiratoria? Ecco quali sono i sintomi e quali le cause di questa condizione.

depressione-respiratoria.jpg

La depressione respiratoria si manifesta quando viene soppressa l'attività dei centri respiratorie e quando il sistema respiratorio non riesce a garantire gli scambi gassosi e a mantenere i giusti livelli di ossigeno e anidride carbonica nel sangue. Ma quali sono le possibili cause della depressione o insufficienza respiratoria?

La depressione respiratoria può manifestarsi a causa di malattie del sistema nervoso centrale, come tumori, ictus, emorragie cerebrali, ma anche per alterazioni della colonna vertebrale o della gabbia toracica. Anche un'obesità grave può mettere a rischio la nostra respirazione, così come alterazioni a carico dei muscoli respiratori e del sistema nervoso periferico, alterazioni e ostruzioni delle vie aeree che possono compromettere il passaggio dell'aria. Senza dimenticare che tra le cause abbiamo anche alterazioni degli alveoli polmonari e dei polmoni stessi.

Ma quali sono i sintomi e i segni che possono indicare la presenza di depressione respiratoria? Ovviamente sono diversi a seconda della gravità della patologia, ma comunemente si parla di dispnea, fame d'aria, tachipnea con aumento degli atti respiratori, movimenti respiratori paradossi, uso dei muscoli respiratori accessori a riposo, cianosi, tachicardia, aritmie, stato confusionale, iporeattività, sonnolenza, letargia, perdita dei sensi, condizione quest'ultima che si manifesta soprattutto nei casi più gravi.

In caso notaste questi sintomi e nel caso si verificassero più volte e a lungo, non esitate a contattare il vostro medico curante, che saprà indirizzarvi verso gli esami e i professionisti giusti da interpellare.

Via | Ministero della Salute

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail