Dieta, i grassi trans aumentano il rischio di morte e malattie cardiache

I grassi trans potrebbero aumentare il rischio di morte e di malattia coronarica. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

I grassi trans, che troviamo in molti snack e prodotti industriali, aumentano il rischio di morte e di malattia coronarica, mentre quelli saturi (presenti in alimenti come formaggi, carne e burro) non sarebbero associati ad un aumento di tali rischi. A suggerirlo è un nuovo studio pubblicato sul British Medical Journal, secondo cui in realtà i grassi saturi non sarebbero dunque associati a un aumentato del rischio di morte, di malattie cardiache, ictus o diabete di tipo 2.

Fino ad oggi, le linee guida per una corretta alimentazione hanno sempre raccomandato di limitare il consumo di grassi saturi a meno del 10% dell'apporto energetico giornaliero, al fine di ridurre il rischio di cardiopatia ischemica e di ictus. I grassi trans invece, dovrebbero essere assunti in quantità inferiore all'1% del consumo giornaliero.

Sfogliate la nostra galleria di immagini per scoprire cosa emerge dal nuovo studio.

via | MedicalNewsToday

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail