Feci grasse e colon irritabile: qual è il legame?

Esiste un legame tra la consistenza delle feci e la colite? La risposta è sì, ecco da che cosa dipende.

dolore-pancia

Tra le cause della colite, o sindrome del Colon irritabile, potrebbe esserci una carenza enzimatica. Che cosa causa? Il cibo dopo essere stato masticato arriva nello stomaco dove deve essere scomposto dagli enzimi del pancreas e dell´intestino. Se questi sono carenti avremo delle feci sfatte, grasse, galleggianti e maleodoranti con conseguente malassorbimento.

È questo il principale collegamento tra la colite e le feci grasse, che possono essere – in assenza di altri sintomi – un campanello di allarme. Di solito le feci grasse sono feci galleggianti perché contengono parecchia aria, tipica delle situazioni di fermentazione e di malassorbimento.

Come si può combattere il problema? Prima di tutto è importante imparare a masticare correttamente il cibo: ciò vuol dire mettere in bocca pezzi piccoli e non ingoiarli. Sminuzzare il cibo prima che arrivi nello stomaco riduce la fatica della digestione (lo dicevano anche i nonni: la prima digestione inizia in bocca). Bisogna quindi consumare i propri pasti con calma, seduti, con una certa regolarità. Seconda cosa, si consiglia di evitare cibi pesanti. Può essere d’aiuto una piccola terapia a base di probiotici che possono favorire il benessere intestinale, favorendo il transito e di conseguenza l’assorbimento. I probiotici vanno assunti anche a supporto di una terapia antibiotica, per proteggere lo stomaco.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail