Alzheimer, un aiuto in più grazie a Omega-3 e antiossidanti?

Integratori di acidi grassi Omega 3 e antiossidanti potrebbero tenere alla larga il rischio di Alzheimer. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

omega 3

Alzheimer – Integratori di Omega 3 e di antiossidanti potrebbero essere utilo per chi affronta la malattia di Alzheimer. Questo è quanto emerge da uno studio pubblicato sul The FASEB Journal e condotto su un campione di 12 pazienti per un periodo di 17 mesi. I partecipanti allo studio avrebbero presentato tutti una compromissione clinica lieve, e per un periodo che va dalle quattro alle diciassette settimane, sarebbero stati analizzati gli effetti di una integrazione di Omega 3 e antiossidanti sulla salute dei pazienti.

Secondo quanto analizzato, nei soggetti con compromissione clinica lieve e compromissione clinica pre-lieve (che corrispondono alle prime fasi della malattia) si sarebbero registrati miglioramenti nella fagocitosi di beta-amiloide da parte dei monociti, mentre non si sarebbero registrati cambiamenti significativi per quanto riguarda i pazienti già affetti dalla malattia di Alzheimer.

Ora sappiamo che gli effetti di questi supplementi possono estendersi alla malattia di Alzheimer.

Commentano gli esperti

Anche se questi integratori sono considerati generalmente sicuri e sono molto facili da ottenere, sono necessari studi clinici su larga scala per verificare i risultati di questa ricerca e individuare chi potrebbe trarre maggiori benefici.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail