Come fare la pulizia delle orecchie

Come si possono pulire correttamente le orecchie? Ecco i consigli per eliminare il cerume correttamente.

Tenere pulite le orecchie è molto importante per evitare tappi di cerume e soprattutto infiammazioni. È anche vero, però, che non c’è moltissimo da fare, piuttosto ci sono una serie di cose da evitare assolutamente, come l’uso “morboso” dei cotton fioc, che apparentemente danno un certo sollievo, ma che al contrario possono essere pericolosi. La pulizia delle orecchie deve essere attenta, puntuale e meticolosa soprattutto tra quelle persone che hanno problemi di udito o svolgono attività che potrebbero comprometterne la funzionalità.

Di norma, quando ci laviamo il viso dovremmo lavare anche le nostre orecchie con acqua e sapone, asciugandole molto bene con una garzina o l’angolo di un asciugamano, per poter rimuovere i depositi esterni di cerume e ovviamente tutte le impurità. Ma internamente come bisogna fare? È sempre meglio andare da un otorino, che si occuperà personalmente di effettuarla correttamente. C’è però anche un modo per farla a casa.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail