Dieta e sport, attenzione alle pubblicità che fanno mangiare di più

Mangiare cibi che si presentano come “adatti per chi fa sport”, ci spinge a mangiare di più. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca pubblicata sul Journal of Marketing Research.

Dieta e sport

Dieta e sport – i Cibi “fitness”, ovvero quelli le cui confezioni suggeriscono che si tratta di alimenti adatti per chi fa sport, ci spingono a mangiare di più. E’ quanto emerge da un nuovo studio, secondo cui il cosiddetto "marchio fitness", non solo incoraggerebbe il consumatore a mangiare di più, ma anche a fare meno sport; come se consumare questi tipi di alimenti potesse in qualche modo sostituire l’attività fisica!

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato un campione di persone che tengono al proprio peso corporeo, ed hanno chiesto loro di scegliere fra diversi tipi di snack, compresi quelli “fitness”. Secondo quanto emerso dallo studio, saremmo maggiormente portati a mangiare prodotti etichettati come “fitness”, arrivando anche a consumarne più del previsto.

E 'importante monitorare meglio gli stimoli “fitness” nel marketing. Ad esempio, un marchio potrebbe offrire buoni per palestre o consigli per gli esercizi, anziché implicare solamente la sua idoneità tramite un'etichetta o un'immagine. Ricordare al consumatore che l'esercizio fisico è ancora necessario, può aiutare a contrastare l'effetto negativo di questi alimenti etichettati come “fitness”.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail