Contro l'obesità un aiuto dal Ganoderma

A suggerire le sue potenzialità come prebiotico è uno studio su Nature Communications

ganoderma benefici

Il Ganoderma lucidum, fungo dalle proprietà salutari sfruttate soprattutto dalla medicina cinese, potrebbe rappresentare una nuova arma contro l'obesità. A suggerirlo è uno studio condotto sui topi da un gruppo di ricercatori guidato da Chih-Jung Chang e colleghi della Chang Gung University di Taiwan, ora pubblicato sulla rivista Nature communications.

I ricercatori hanno somministrato un estratto acquoso di Ganoderma a topi alimentati con una dieta ad elevato contenuto di grassi.

I nostri dati indicano non solo che l'estratto inverte la disbiosi intestinale [alterazione della flora batterica, ndr] indotta dalla dieta ad elevato contenuto di grassi (…) ma anche che mantiene l'integrità della barriera intestinale e riduce l'endotossiemia metabolica [livelli elevati di lipopolisaccaridi nel sangue, ndr]

spiegano gli autori nello studio.

Il Ganoderma, insomma, aiuta a contrastare fenomeni avversi associati all'obesità, esercitando, in particolare, un effetto positivo sulla flora intestinale e ha le potenzialità di un prebiotico utile per proteggere la salute in caso di obesità.

Via | Nature Communications

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail