Alimentazione, i grassi trans fanno male anche alla memoria

I grassi trans non fanno male solo al cuore, ma anche al cervello. Ecco cosa emerge da un nuovo studio condotto dai membri della University of California-San Diego School of Medicine.

Alimentazione grassi trans

Alimentazione – I grassi trans non solo aumentano i livelli del colesterolo "cattivo" ed il rischio di malattie cardiovascolari, ma danneggiano anche la memoria. E' quanto emerge da un nuovo studio pubblicato sulla rivista PLoS ONE, secondo cui il rischio di andare incontro a problemi di memoria è significativo per coloro che assumono eccessive quantità di tali grassi.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato i dati di 1.018 partecipanti, i quali hanno completato un questionario in merito al consumo giornaliero di grassi trans, ed un secondo test per misurare la memoria.

I ricercatori hanno scoperto che gli uomini fino ai 45 anni di età possono ricordare mediamente 86 parole nel test di memoria, ma se questi assumono considerevoli quantità di grassi trans, il numero delle parole ricordate si riduce. Per ogni grammo in più di grassi trans consumati ogni giorno, i partecipanti ricordavano 0,76 parole in meno. Quindi, rispetto agli uomini che non consumavano tali grassi, coloro che li consumano ricordavano circa 12 parole in meno.

Un altro buon motivo per eliminare i grassi trans dalla nostra dieta, non vi pare?

via | Medicalnewstoday.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail