Curare il distacco della retina: il cerchiaggio

Come curare il distacco della retina? Che cos'è il cerchiaggio? Ecco cosa c'è da sapere in merito al trattamento tradizionale per questo disturbo.

distacco della retina: il cerchiaggio

Come curare il distacco della retina? Cos'è la tecnica del cerchiaggio? Il distacco della retina si manifesta quando la retina stessa si separa dal tessuto sottostante: il paziente vede un'ombra scura nel campo visivo, ma il disturbo può anche essere accompagnato da flash di luce improvvisi o corpi mobili che appaiono nel campo visivo.

I trattamenti per poter curare il distacco della retina sono diversi: si può intervenire con il laser, ma anche con il cerchiaggio, la tecnica tradizionale che solitamente si usa quando un paziente è affetto da questo particolare disturbo che se è trattato tempestivamente non comporta grossi danni per gli occhi e per la vista. Diverso se il disturbo viene individuato quando ormai è in uno stato avanzato.

Ma che cos'è il cerchiaggio? E' l'intervento tradizionale che viene effettuato con l'applicazione di una cintura all'esterno dell'occhio: il cerchiaggio viene stretto per poter riavvicinare la parte esterna dell'occhio alla retina che si è staccata, avvicinando la retina stessa al vitreo, per rilasciare la trazione del gel sul punto di rottura. Dopo questo intervento si può intervenire con un trattamento laser o un trattamento di criopessia, che sfrutta il freddo, per evitare che la rottura possa nuovamente aprirsi.

Questo tipo di intervento permette di ridurre le possibili complicanze infettive e di cataratta, ma purtroppo non tutti i tipi di distacco della retina possono avvalersi di questa tecnica.

Via | oculistapanicoclaudiotorino

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail