Sonno, mangiare meno la sera aiuta a dormire meglio

Mangiare meno la sera tardi aiuta a tenere a bada i problemi del sonno. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca condotta dai membri dell'Università della Pennsylvania

sonno dormire

Sonno - Mangiare meno in tarda serata riduce gli effetti della carenza di sonno. A dimostrarlo è una nuova ricerca, che rivela che, in condizioni di stanchezza, gli adulti consumano circa 500 calorie in più durante la tarda serata, ma riducendo l’assunzione di tali calorie si potrebbero al tempo stesso ridurre i problemi dovuti al deficit di sonno. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno preso in esame un campione di 44 persone di età compresa tra 21 e 50 anni, i quali hanno avuto accesso a cibo e bevande durante il giorno. Ai partecipanti sono state concesse solo 4 ore di sonno a notte per 3 notti.

La quarta notte, 20 partecipanti hanno avuto accesso a cibo e bevande, mentre gli altri 24 potevano consumare solo acqua dalle 22:00 fino a che non fossero andati a dormire, alle 4:00.

Ogni notte, alle 2.00 tutti i partecipanti hanno completato dei test per misurare memoria di lavoro, capacità cognitive, sonnolenza, livello di stress e umore. Ebbene, durante la quarta notte, i soggetti che avevano digiunato hanno ottenuto migliori punteggi nei tempi di reazione e nella capacità di attenzione, rispetto a quelli che avevano avuto libero accesso al cibo, e ciò potrebbe essere dovuto al fatto che mangiando meno il sonno migliora, e con esso .. anche le nostre prestazioni mentali!

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail