Febbre da fieno, un aiuto dall’acqua di mare?

Anche quest’anno la febbre da fieno è tornata, portando con sé una serie di sintomi a dir poco fastidiosi, ma una cura potrebbe arrivare grazie all’acqua di mare!

Febbre da fieno acqua di mare

Febbre da fieno: un problema molto fastidioso, che però potrebbe essere curato grazie all’acqua del mare. E’ quanto suggerisce il Dr Michael Rudenko (medico presso il London Allergy and Immunology Centre), secondo cui grazie all’acqua del mare sarebbe possibile gestire i sintomi della febbre da fieno, con un trattamento del tutto naturale e privo di effetti collaterali. Come spiega l'esperto, tale trattamento può essere applicato su chiunque, incluse donne in gravidanza, in fase di allattamento e bambini al di sotto dei 3 anni di età.

Creando un film invisibile sulla parte interna del rivestimento nasale, ed alleviando così i sintomi che caratterizzano tale condizione, l’acqua di mare potrebbe ridurre la quantità di farmaci da assumere per tenere sotto controllo il problema.

Altri rimedi utili per alleviare i sintomi della febbre da fieno consistono nel lavare i capelli prima di andare a dormire, poiché il polline può attaccarsi ai capelli e trasferirsi sui cuscini; passare l’aspirapolvere regolarmente, ed usare un panno umido per raccogliere la polvere ed eliminare il polline.

via | Dailymail.co.uk

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail